Friday, April 16, 2021
Home / Focus  / Il menu di Canal+ è sempre più ricco, non solo in “cucina”

Il menu di Canal+ è sempre più ricco, non solo in “cucina”

“Kitchen” è il nome dello post ideato dall’agenzia francese BETC Paris per la piattaforma di Canal+ ed unisce, al ritmo della melodia “L’aile ou la cuisse” (ala o coscia?), il grande amore dei

Il modo classico in cui concepiamo i canali televisivi è probabilmente in un futuro prossimo destinato a scomparire, a beneficio di sistemi di fruizione sempre più immediati e ritagliati sulle scelte dell’utente, piuttosto che su di un palinsesto che – per quanto ricco – rischia sempre di non soddisfare i gusti sempre più raffinati dei telespettatori.

 

Nell’attesa che questo avvenga, i network principali provano in tutti I modi a rendere appetibili le proprie offerte commerciali, aiutandosi con campagne pubblicitarie originali e divertenti. “Kitchen” è il nome dello post ideato dall’agenzia francese BETC Paris per la piattaforma di Canal+ ed unisce, al ritmo della melodia “L’aile ou la cuisse” (ala o coscia?), il grande amore dei francesi per la cucina, la sempre maggiore attenzione per i programmi di cucina e personaggi da serie TV e programmi più attesi dagli spettatori d’oltralpe. Il messaggio chiave è che alla base di un grande network ci sono grandi canali, così come ingredienti saporiti sono alla base di ogni piatto riuscito.

E se si parte da uova di dinosauro, il risultato è garantito.

 

Cliente: Canal+

Brand Managers: Guillaume Boutin, Audrey Brugere, Jordane De Villaret, Eugenie Rodrigues

Agenzia: BETC Paris

Managers Agenzia: Bertille Toledano, Guillaume Espinet, Mathilde Lançon, Elsa Magadoux, Sophie Gustinelli, Marie Chapuis

Executive Creative Director: Stéphane Xiberras

Creative Directors: Jean-Christophe Royer, Eric Astorgue

Strategic Planner: Guillaume Martin, Elodie Diana

Direzione Musicale: Christophe Caurret

Produzione per la TV: Isabelle Menard

Produzione: Partizan

Suono: Schmooze

VFX: Unit Image

Post Produzione: Royal Post

Regia: Antoine Bardou-Jacquet

Direttore di Produzione: Damien Morisot

uraniacasciello@ilas.com

Scrivo. Da quando ho iniziato a scrivere sapevo che un giorno sarebbe stato il mio lavoro. Nel 2012 mi sono diplomata in Art Direction e Copywriting alla ILAS e ho frequentato il Master in Social Media e Web Marketing e il Corso Annuale in Fotografia Pubblicitaria. Scrivo per ILAS Magazine e ho collaborato con la scuola alla realizzazione di eventi come il Behance Portfolio Review al Pan di Napoli, l'ILAS Sonorized Exhibition e alcune mostre alla The Gallery Studio. I miei amori sparsi sono: i gatti, Parigi, Ernest Hemingway, la pizza, Batman, le gomme del ponte di Brooklyn, Labyrinth, Ritorno ad OZ, le maratone (di serie-tv e film) e David Bowie.

Review overview