Tuesday, July 23, 2019
Home / Focus  / Franco Gengotti porta il cinema 3D nel centro della città eterna

Franco Gengotti porta il cinema 3D nel centro della città eterna

L’1 luglio ha inaugurato a Roma il primo cinema 3D in Europa, un tour esperienziale per (ri)scoprire la città, un nuovo modo di godersi l'anima di Roma, attraverso i suoi colori, suoni e profumi

A pochi passi dal Pantheon, ecco un tour esperienziale in 3D attraversando i luoghi più belli di Roma.

Chi è Franco Gengotti

Nato a Basilea nella metà degli anni ’60, Franco Gengotti ha fatto tante cose quanto pesa.

Studi all’Istituto Statale d’Arte di Monza. Regista e cameraman per TV private e assistente in RAI, Art Director presso la Young & Rubicam negli anni ’80 e su di lì…

È il massimo esperto in Italia del 3D stereoscopico e il mestiere gli ha sviluppato un senso percettivo della vista tale da essere entrato nell’Olimpo internazionale dei Super Brain.

Piccola curiosità: qualcuno lo ricorderà in qualche puntata del Maurizio Costanzo Show: sì, lui era quello che raccontava della sua assurda impresa del cercare gnomi (I cercagnomi con Nicolò Quirico).

Un sogno lungo 25 anni

Franco Gengotti è venuto diverse volte a Napoli. Un paio di anni fa mi parlò dell’idea che voleva realizzare qui un “cinemino” in 3D. Immaginai che era un’idea buttata lì a caso e invece solo recentemente ho saputo che la covava da 25 anni.

Le belle idee non si buttano mai perché prima o poi riesci a mettere insieme tutti i tasselli per realizzarle.

La sede nel teatro del Palazzo Santa Chiara

Il Roma 3D Experience è ospitato permanentemente all’interno del Palazzo Santa Chiara, lì dove era ubicato un teatro del ‘700 che ha vissuto varie vite. Dieci anni fa è stato completamente ristrutturato e, con uno spazio di oltre 140 posti a sedere, è strutturato in modo da ospitare congressi, conferenze, convegni, meeting aziendali…

Non abbiamo fatto un’inaugurazione in pompa magna invitando istituzioni e dintorni. Abbiamo fatto direttamente “l’apertura” al pubblico

Anche il Papa è tra i protagonisti di Roma 3D Experience

Roma 3D Experience

Franco Gengotti mi spiega che l’iniziativa è stata realizzata in modo istintivo. Senza business plan. Ci ha messo solo tanta intuizione, professionalità e testardaggine per realizzare il Roma 3D Experience.

Chiacchierate con amici residenti nella città eterna, viaggiatori incontrati per Roma, nessuna indagine di mercato particolare per capire quali luoghi selezionare per le riprese in 3D.

Nel “cinemino” si proiettano foto e video in 3D. Il 90% delle immagini proiettate sono state realizzate ex novo negli ultimi dodici mesi da Franco Gengotti. Il rimanente 10% è materiale di archivio.

Non ha usufruito di alcun contributo pubblico, nessun finanziamento europeo. È un’iniziativa completamente privata dove il titolare del teatro ha accolto l’idea mettendo lo spazio a disposizione, a fronte di un giusto accordo sulle royalties, e Franco Gengotti ha investito su tutto il resto.

La spesa che ha inciso maggiormente è stata quella per lo schermo perché fuori standard. Il formato è 5×5 metri ed è stato fatto realizzare ad hoc per questa iniziativa

Alla cassa vengono consegnati gli occhialini polarizzati monouso di cui la prima partita ordinata è di centomila pezzi. La supervisione, l’organizzazione, tutti i dettagli vengono gestiti e curati da Franco Gengotti.

Il terremoto di questa notte (7/07/2019 ndr) mi ha messo fuori registro i proiettori di Roma 3D Experience.

Franco Gengotti ideatore, curatore, tecnico, social…

Basta una piccola scossa di terremoto che i proiettori vadano fuori registro e, anche se il pubblico non se ne accorgerebbe, Franco Gengotti lo nota subito. Senza nemmeno indossare sul naso gli occhialini. Lo vedi con lo sguardo fisso, gli occhi che quasi si incrociano tra loro. E lui ripristina l’angolazione giusta. Lui fa partire la proiezione. Lui si intrattiene a volte con il pubblico di tutto il mondo a fine proiezione per catturare entusiasmi, suggerimenti e selfiarsi rigorosamente con occhialini polarizzati sul naso con cinesi, australiani, tedeschi…

Venghino siori, venghino…

È il mondo magico del 3D. Quello stereoscopico. Una delizia per adulti e bambini. Quello di chi colleziona ancora i dischetti delle città del mondo in 3D da vedere con il View-master. È quel mondo che sembra più reale che virtuale. Quello in cui sembra di essere presente nei luoghi proiettati e dove non manca il bambino che allunga la mano credendo di poter afferrare qualcosa che vede avanti a sé.

È la nuova tappa per chi va a Roma. Per un entusiasmante 3D Experience e conoscere di persona l’artefice di questa iniziativa.

E la prossima città con il “cinemino” 3D? <<Penso proprio che sarà Napoli>>.

Roma 3D Experience

piazza Santa Chiara, 14 – Roma

Ingresso: prezzo intero 10,00 euro

140 posti a sedere

Dal lunedì alla domenica orario continuato dalle 10.00 alle 18.00

Proiezione ogni 40’

Durata proiezione: 35’

Tel. 06 6227 4100

marco@photopolisnapoli.org

Diplomato in grafica pubblicitaria e fotografia all'I.S.A. Umberto Boccioni di Napoli. Sono il primo ad aver conseguito la laurea triennale del corso di Graphic Design presso l'Accademia di Belle Arti di Napoli (Ottobre 2011). Fotografo professionista ho collaborato, tra l’altro, come free-lance negli anni '90 coi principali quotidiani nazionali fornendo immagini di spettacolo e attualmente con l'editoria specializzata in viaggio e turismo.
Organizzo eventi di arte partecipata relativi alla mia ricerca artistica Impossible Naples Project.

Review overview