Wednesday, March 20, 2019
Home / Grafica 3D  / Dream of Ink – Tutta la creatività in mostra in un corto di animazione di Lightfarm

Dream of Ink – Tutta la creatività in mostra in un corto di animazione di Lightfarm

In occasione della prima edizione della "Unhide" Conference, mostra Brasiliana sulla computer grafica in tutte le sue forme, Lightfarm studios realizza "Dream of Ink", una esplosione di creatività!

La computer grafica che più mi piace è quella che obbedisce ad uno degli scopi più emozionanti e belli dell’arte: dar vita all’immaginazione.  Meglio ancora se nel farlo si esplorano idee realizzative e tecniche desuete, se si seguono ossia strade poco battute da altri.

Il vero potere della computer grafica del resto, come quello di qualsiasi arte, è proprio la capacità di creare l’impossibile, di dar vita alla propria fantasia senza i limiti della vita reale.

Ecco quindi perché, il mini-corto promozionale, che vedremo oggi è stato in grado, così facilmente, di fare breccia nel mio cuore e nella mia mente!

Stiamo parlando di un interessantissimo spot/intro, intitolato “Dream of Ink” di un eccezionale evento legato all’arte creativa digitale (3D e 2D), la UNHIDE conference, che si è tenuta per la prima volta in Brasile, precisamente a San Paolo, lo scorso 2-3-4 Novembre.

Per questa prima edizione, il team di grafici 3D di LightFarm Studios è stato incaricato di creare un corto capace di rappresentare bene lo stesso processo creativo.

Light Farm - Dream of Ink - Realizzato per la Unhide Conference

Nato in Nuova Zelanda soltanto 7 anni fa, lo studio Lightfarm è cresciuto fino a divenire un network globale di uffici posizionato in regioni “cardine” per consentire loro di mantenere una posizione utile e competitiva riguardo alla clientela globale. Adesso possono contare su ben 5 uffici sparsi per il mondo: San Francisco, Rio de Janeiro, Melbourne, Singapore, China. Questi ragazzi si occupano di tutto, dalla CGI per l’animazione, a quella per l’automotive, dal 3D legato agli effetti speciali, allo sviluppo di modelli CAD, il tutto passando per gestione fotografia, foto inserimenti e concept art. 

Del resto forse, proprio questa loro multidisciplinarietà, unita alla posizione geografica favorevole, gli ha permesso di ottenere una commessa così particolare.

Per dar forma ad un qualcosa di così astratto come la creatività, si è ricorso quindi ad una idea… altresì astratta!

Un misto bellissimo ed evocativo di forme, personaggi, colori ed animaizione. Ma quale modo migliore del resto, per narrare la nascita della creatività?

Nella realizzazione di “Dream of Ink” , corto da gustare piano, troviamo lo stesso estro alla base dell’idea, che esso vuole mostrare, in ogni fase di produzione. 

Molti i software utilizzati per poter ricreare questo spot. Maya per le animazioni, Photoshop per storyboard e ConceptArt, Zbrush per la definizione dei dettagli di modellazione e del texturing, C4D per la gestione delle meccaniche di simulazione di particelle e liquidi.

Light Farm - Making-of di "Dream of Ink"

Per maggiori informazioni sull’evento, potete visitare il sito ufficiale all’indirizzo: https://www.unhideconference.com

Per vedere invece i lavori del team di Lightfarm, che spaziano dalle commerciale a lavori di effetti speciali fino alla animazione pura, potete andare all’indirizzo: http://lightfarm.com

P.s. Vi è anche un link per mandare una propria candidatura nella sezione about!

pontolillo@ilas.com

Fu quando avevo 5 anni che scoccò la scintilla per la grafica 3D. L'uscita di Toy Story, film cult della Pixar, fu l'inizio del mio interesse per la nascente grafica in CGI. Dapprima nacque l'amore mai tramontato per il disegno, fu poi il tempo della grafica in 2D. Infine, diciottenne, approdai alla grafica tridimensionale, stregato dalle possibilità di poter raccontare e di ricreare qualsiasi cosa desiderassi. Dopo due anni ho iniziato a lavorare come 3D generalist, specializzandomi infine come Lighter TD, Concept artist e professionista Autodesk.

Review overview