Monday, October 26, 2020
Home / Fotografia  / Jack Waterlot Studio

Jack Waterlot Studio

Jack Waterlot è nato a Parigi ma vive a New York. Nel suo DNA c'è arte. Il padre è un acclamato designer di set cinematografici e la madre è una pittrice di alto spessore. Per questo motivo

Jack Waterlot è nato a Parigi ma vive a New York.

Nel suo DNA c’è arte. Il padre è un acclamato designer di set cinematografici e la madre è una pittrice di alto spessore. Per questo motivo la vita di Waterlot è sempre stata circondata dalle arti visive sin dalla sua nascita.

Da piccolo, nei viaggi in giro per il mondo con la sua famiglia, catturava con la macchina fotografica la bellezza delle persone, i luoghi e le loro culture. Questa passione in età adolescenziale si è poi trasformata in passione per la fotografia di moda. La sua carriera fino ad oggi è stata un crescendo di successi, Waterlot infatti ha puntato in alto e ha fatto centro. I suoi lavori sono apparsi su riviste di fame internazionale come Vogue, Interview, Harper ‘s Bazaar, L’Officiel, L’Officiel Hommes e Vs.
Se qualcuno dovesse raccontare in futuro le tendenze della fotografia di moda di questi anni gli basterà prendere le foto di Waterlot: un esempio perfetto tra stile, colori, pose e post-produzione.

Qui il suo sito personale Jack Waterlot Studio

visual optimism; fashion editorials, shows, campaigns & more!- vlada roslyakova by jack waterlot for marie claire russia august 2015Screen+Shot+2015-08-18+at+10.01.30+AM Jack+Waterlot_062115_0180preview JackWaterlot_MCRussia_VictoriaAnderson_10_0765+1FINALweb281761-800w

uraniacasciello@ilas.com

Scrivo. Da quando ho iniziato a scrivere sapevo che un giorno sarebbe stato il mio lavoro. Nel 2012 mi sono diplomata in Art Direction e Copywriting alla ILAS e ho frequentato il Master in Social Media e Web Marketing e il Corso Annuale in Fotografia Pubblicitaria. Scrivo per ILAS Magazine e ho collaborato con la scuola alla realizzazione di eventi come il Behance Portfolio Review al Pan di Napoli, l'ILAS Sonorized Exhibition e alcune mostre alla The Gallery Studio. I miei amori sparsi sono: i gatti, Parigi, Ernest Hemingway, la pizza, Batman, le gomme del ponte di Brooklyn, Labyrinth, Ritorno ad OZ, le maratone (di serie-tv e film) e David Bowie.

Review overview