Tuesday, March 31, 2020
Home / Focus  / The Towner: la rivista online sulla cultura delle città

The Towner: la rivista online sulla cultura delle città

The Towner è rivista online (a metà strada tra rivista letteraria e travel blog collettivo) dedicata alla cultura della città e all'esperienza urbana, creata grazie a Moleskine e Alkemy Content.

towner

The Towner è rivista online dedicata alla cultura della città, all’esplorazione e all’esperienza urbana. Creata grazie alla collaborazione tra Moleskine e Alkemy Content.

The Towner è uno spazio dove la città è al centro di narrazioni di grande qualità a metà strada tra rivista letteraria e travel blog collettivo.
Consigli di viaggio, guide e recensioni non sono previste: ogni settimana ci sarà un articolo principale (sia in inglese che in italiano) ispirato ad una città e un’illustrazione originale.

I racconti, spesso tratti da testi più ampi, e le illustrazioni sono selezionati sotto la guida editoriale di Timothy Small e Valerio Mattioli e sotto la direzione artistica di Olimpia Zagnoli.

Gli autori:

Emidio Clementi, Federico Savini, Vanni Santoni, Giulia Cavaliere, Ilaria Giannini, Ivan Carozzi e tanti altri.

Gli illustratori:

Alberto Fiocco, Anna Deflorian, Bianca Bagnarelli,  Giacomo Nanni, Gio Pastori, Irene Rinaldi, Lauren Tamaki, Mattia Botta, Olimpia Zagnoli, Sarah Mazzetti e tanti altri.

 Le città:

Venezia, Bari, Firenze, Beirut, Berlino, Napoli, New York, Chicago, Milano, Londra, Tokyo e tantissime altre.

uraniacasciello@ilas.com

Scrivo. Da quando ho iniziato a scrivere sapevo che un giorno sarebbe stato il mio lavoro. Nel 2012 mi sono diplomata in Art Direction e Copywriting alla ILAS e ho frequentato il Master in Social Media e Web Marketing e il Corso Annuale in Fotografia Pubblicitaria. Scrivo per ILAS Magazine e ho collaborato con la scuola alla realizzazione di eventi come il Behance Portfolio Review al Pan di Napoli, l'ILAS Sonorized Exhibition e alcune mostre alla The Gallery Studio. I miei amori sparsi sono: i gatti, Parigi, Ernest Hemingway, la pizza, Batman, le gomme del ponte di Brooklyn, Labyrinth, Ritorno ad OZ, le maratone (di serie-tv e film) e David Bowie.

Review overview