Thursday, January 23, 2020
Home / Focus  / Tra seo e creatività: le nuove regole della scrittura sul web

Tra seo e creatività: le nuove regole della scrittura sul web

La scrittura ha attraversato i secoli. Insieme alla storia è riuscita a trasformarsi ed adeguarsi ai mezzi con la quale è stata diffusa. Cambiando forma in base alle epoche storiche, le lingue

scrittura

La scrittura ha attraversato i secoli.

Insieme alla storia è riuscita a trasformarsi e adeguarsi ai mezzi con la quale è stata diffusa.
Cambiando forma, sistemi, strutture e supporti in base alle epoche storiche, le lingue e i territori. Portatrice e conservatrice nei secoli della memoria e della comunicazione umana, rimane ad oggi, insieme alle immagini, il mezzo fondamentale per comunicare ed informare.

Siamo arrivati nel XXI secolo, senza parlare e dilungarci sulla parabola dei vecchi e nuovi mass media, sappiamo che la percentuale delle persone che sono connesse a internet e conseguentemente naviga, scrive, riceve informazioni aumenta ogni giorno, infatti più di 3 miliardi di persone hanno accesso alla rete.

Ciò significa che per essere trovati dai motori di ricerca (ognuno con il suo algoritmo) c’è bisogno di inserire le informazioni in modo corretto. Che sia un articolo giornalistico, una pagina aziendale, un annuncio o altro, le nostre parole saranno “giudicate” dai motori di ricerca e dunque appariranno o in alto o sempre più giù nelle pagine successive.

Va da sè il discorso che più si è in basso e meno le persone arriveranno alle nostre informazioni (oltre al fatto di combattere con gli annunci sponsorizzati che appariranno comunque prima di noi).

Dunque come fare?

Ci sono tanti piccoli consigli da seguire, e noi qui su ilas magazine ne affronteremo alcuni insieme ogni settimana. Stay Tuned!

scrittura

uraniacasciello@ilas.com

Scrivo. Da quando ho iniziato a scrivere sapevo che un giorno sarebbe stato il mio lavoro. Nel 2012 mi sono diplomata in Art Direction e Copywriting alla ILAS e ho frequentato il Master in Social Media e Web Marketing e il Corso Annuale in Fotografia Pubblicitaria. Scrivo per ILAS Magazine e ho collaborato con la scuola alla realizzazione di eventi come il Behance Portfolio Review al Pan di Napoli, l'ILAS Sonorized Exhibition e alcune mostre alla The Gallery Studio. I miei amori sparsi sono: i gatti, Parigi, Ernest Hemingway, la pizza, Batman, le gomme del ponte di Brooklyn, Labyrinth, Ritorno ad OZ, le maratone (di serie-tv e film) e David Bowie.

Review overview