Saturday, October 19, 2019
Home / libriccino  / Roma, Santuario della Madonna del Divino Amore

Roma, Santuario della Madonna del Divino Amore

Al Divino Amore ci si va perché è un posto davvero ameno e per la visita alla mostra degli ex-voto che anche qui fornisce un panorama variegato di sventure andate a finire bene.

Al “Divino Amore” ci si va perché è un posto davvero ameno e per la visita alla mostra degli ex-voto che anche qui fornisce un panorama variegato di sventure andate a finire bene. Cospicua è la rappresentativa di sportivi miracolati che hanno lasciato in pegno biciclette, maglie sudate, palloni e perfino pezzi di auto di lusso finite nella scarpata. Da non perdere.

Per approfondire:

commissario@ilas.com

Quando ho cominciato a frequentare il commissario Maigret sono stato colpito dalla sua grande umanità. Ero un giovane ispettore allora e lui mi chiamava “il piccolo Antoine”. Avrebbe potuto restarsene autorevolmente alla sua scrivania e sguinzagliare noialtri per le strade a braccare e mettere all’angolo i malviventi. E invece no, indossava il suo pesante pastrano, metteva in tasca la pipa ancora tiepida e via. Prima di uscire però, il più delle volte, telefonava a casa per avvertire la Signora Maigret che non sarebbe rientrato per cena. Oggi a volerlo tradurre in italiano “il piccolo Antoine” suonerebbe un po’ come “il vecchio Tonino”.

Review overview