Tuesday, November 12, 2019
Home / libriccino  / Il Mercato Porta Palazzo di Torino

Il Mercato Porta Palazzo di Torino

Il “caso del carciofo spinoso” si risolve tra i banchi del grande mercato di Porta Palazzo nell’ottagonale Piazza della Repubblica.

Il “caso del carciofo spinoso” si risolve tra i banchi del grande mercato di Porta Palazzo nell’ottagonale Piazza della Repubblica. È lì che si chiariscono le differenze tra quello con le foglie spinose che arriva dalla Sardegna e il più raro Violetto di Albenga. Caso irrisolto, sono ottimi tutti e due ed entrambi possono ferire gravemente i polpastrelli.

Nei banchi sparsi delle varie aree si trovano salumi e formaggi che a saper scegliere risultano assoluti capolavori della produzione alimentare artigianale del Piemonte. Al Mercato, c’è anche la Tettoia dei contadini, un’area unica in cui scoprire peculiari prodotti della terra dati ormai per scomparsi.

Per approfondire:

Mercato di Porta Palazzo, Via Po 29, Torino

commissario@ilas.com

Quando ho cominciato a frequentare il commissario Maigret sono stato colpito dalla sua grande umanità. Ero un giovane ispettore allora e lui mi chiamava “il piccolo Antoine”. Avrebbe potuto restarsene autorevolmente alla sua scrivania e sguinzagliare noialtri per le strade a braccare e mettere all’angolo i malviventi. E invece no, indossava il suo pesante pastrano, metteva in tasca la pipa ancora tiepida e via. Prima di uscire però, il più delle volte, telefonava a casa per avvertire la Signora Maigret che non sarebbe rientrato per cena. Oggi a volerlo tradurre in italiano “il piccolo Antoine” suonerebbe un po’ come “il vecchio Tonino”.

Review overview