Tuesday, November 12, 2019
Home / libriccino  / La Drogheria Rinaldi

La Drogheria Rinaldi

Drogheria Rinaldi. Nei pressi di Porta Palazzo c’è una botteguccia, definizione spesa bene per questo dominio degli aromi. È la Drogheria Rinaldi, che trabocca di golosità e té rari tutti stipati in piccoli cassettini

Nei pressi di Porta Palazzo c’è una botteguccia, definizione spesa bene per questo dominio degli aromi lungo e stretto con i pavimenti di assi di legno e centinaia di cassettini a parete che traboccano frutta candita, cioccolatini nudi e vestiti, caramelle di gesso colorato, castagne, giuggiole e giaggioli. Anche tè rari, tisane magiche e pozioni misteriose. L’indirizzo completo è Drogheria Rinaldi, Piazza Emanuele Filiberto numero 2.

Per approfondire:

commissario@ilas.com

Quando ho cominciato a frequentare il commissario Maigret sono stato colpito dalla sua grande umanità. Ero un giovane ispettore allora e lui mi chiamava “il piccolo Antoine”. Avrebbe potuto restarsene autorevolmente alla sua scrivania e sguinzagliare noialtri per le strade a braccare e mettere all’angolo i malviventi. E invece no, indossava il suo pesante pastrano, metteva in tasca la pipa ancora tiepida e via. Prima di uscire però, il più delle volte, telefonava a casa per avvertire la Signora Maigret che non sarebbe rientrato per cena. Oggi a volerlo tradurre in italiano “il piccolo Antoine” suonerebbe un po’ come “il vecchio Tonino”.

Review overview