Monday, December 18, 2017
Home / Pubblicità  / Bat-cardi, per uno spettacolare volo a zig zag persi nella notte

Bat-cardi, per uno spettacolare volo a zig zag persi nella notte

Bat-cardi e via! Un volo a zig zag per tutti i pipistrelli, vendicatori o no. La notte è breve e la voglia di spassarsela è tanta. Nel posto giusto con gli amici giusti: il miglior

E vada per un Bat-cardi: la notte è fatta per lasciarsi andare, è giusto. Poi è vero che quando si beve più del solito è meglio mantenersi nei pressi del luogo deputato allo smaltimento dei liquidi in eccesso. E ognuno dispone del proprio, il più adeguato al genere di appartenenza, di solito segnalato in maniera ben visibile, stampato sulla porta del locale di servizio.
Ma se si decide di bere qualcosa di veramente straordinario ecco che c’è bisogno di un localetto come si deve in cui raccogliersi in pace a evacuare. Gli instancabili pellegrini della notte che svolazzano zigzagando tra una caverna luminescente e un cunicolo tambureggiante scelgono spesso le sensazioni forti di un alcolico compagno dagli ambrati lampi esotici. Bum-bum: gli umori caraibici frizzano in fondo alle narici e rotolano gorgogliando giù per il gargarozzo… alla fine pare di volare!

Niente Batmobile però, l’etilometro in questi casi è implacabile e l’inamovibile platano nel viale lo è ancora di più. In questi casi per abbandonarsi ai superpoteri basta appollaiarsi a capa sotto e gustarsi il mondo con i favori di una prospettiva diversa.

Ricordatevi di bere in maniera responsabile, cioè un po’ di meno, un po’ più meglio.

 

Cliente: Bacardi

Agenzia : McCann-Erickson Belgio
Direttore creativo: Toni Hertz

Art director: Eric Vanden Broeck
Copywriter: Patrick Pinchart
Fotografo: Philippe Schmillen

info@risuleo.com

Negli anni ’70 in preda agli ardori giovanili sono entrato nella catena di montaggio del fumetto softcore disegnando letti, prati e altri giacigli. Poi ho fatto l’art director e il direttore creativo in primarie agenzie di pubblicità (Leo Burnett, McCann-Erickson, FCB, J.Walter Thompson, TBWA, Young&Rubicam). Ho vinto qualche premio nei festival internazionali e come illustratore, il 1° Premio dell’Art Director’s Club International di New York. E ormai sono costretto a scrivere e disegnare ogni giorno per non perdere la linea.

Review overview