Sunday, August 20, 2017
Home / Social Media  / Il nuovo traguardo di Facebook: raggiunti i 2 miliardi di utenti

Il nuovo traguardo di Facebook: raggiunti i 2 miliardi di utenti

Il raggiungimento dei 2 miliardi di utenti è l'ultimo traguardo festeggiato da Facebook, ma non è l'unico. Si celebra anche l’utilizzo della reaction “love” e la partecipazione di oltre 1 miliardo di utenti ai Gruppi

Facebook 2 miliardi

2 miliardi di utenti è il nuovo traguardo di Facebook, il social più famoso al mondo. Lo ha comunicato lo stesso Zuckerberg nella sua pagina ufficiale con un post per ringraziare tutti gli utenti.

Per festeggiare questo enorme traguardo, il Social ha creato dei video personalizzati che ringraziano personalmente ognuno di noi per aver contribuito a creare questa enorme comunità. La crescita degli utenti di Facebook non si ferma solo ai giovani ma continua con gli over 35 che spinti dalla curiosità non smettono di iscriversi.

Mettendo a paragone i numeri di questo famosissimo Social Network con gli altri in circolazione, si può notare una netta differenza: Youtube ha circa 1,5 miliardi di iscritti, Instagram 700 milioni di cui la maggioranza è costituita da giovani e Twitter “solo” 325 milioni.

Ad essere festeggiato non è solo il traguardo del numero crescente di utenti ma anche l’utilizzo di Gruppi, utilizzati da circa 1 miliardo di utenti, e di Reactions tra cui “love” e “like”.

Lo scopo di Zuckerberg è quello di creare un social che fosse sempre più “umano” trasmettendo emozioni e dando la possibilità di scambiare opinioni come se gli utenti fossero tutti insieme in un salotto a chiacchierare; a tal proposito dice:

“Non basta connettere il mondo, dobbiamo fare in modo che si unisca sempre di più”

e il vice-presidente Naomi Gilet aggiunge:

“Non avremmo mai potuto raggiungere questo obiettivo se non fosse stato per i milioni di piccole comunità e persone che condividono e contribuiscono in modo significativo ogni giorno. I gruppi sono il presente e il futuro del social network”

Si potrebbe, dunque, concludere facendo una similitudine tra i Gruppi di Facebook e i “villaggi globali” di McLuhan, i quali sono intesi come una metafora per spiegare come i grandi strumenti di comunicazione in tempo reale abbiano eliminato qualsiasi distanza fisica e di pensiero, riunendo tutti in un “villaggio”.

guadagnuoloilenia@gmail.com

All’età di 2 anni sapevo già accendere il computer per giocare al mio videogame preferito; oggi, rifacendomi a Marshall McLuhan, la tecnologia è diventata un’estensione del mio corpo. Appassionata di Tecnologia e Comunicazione, mi sono laureata alla facoltà di Culture Digitali e della Comunicazione ed ho conseguito il Master in Social Media e Web marketing alla Ilas nel Luglio del 2016.

Review overview
NO COMMENTS

POST A COMMENT