Friday, October 23, 2020
Home / Grafica 3D  / Academy Awards – Tutti i vincitori dell’Oscar per i VFX

Academy Awards – Tutti i vincitori dell’Oscar per i VFX

Se è vero che di ogni film, la storia è la sola regina, i VFX da sempre sono state le gemme che l'aiutano a brillare. Riviviamo oggi tutti i vincitori delle passate edizioni!

Riviviamo oggi tutti i nomi dei film vincitori, nel corso degli anni del premio Oscar ai migliori Visual Effects. L’Academy Award, è il più antico riconoscimento legato al mondo del cinema. La prima premiazione avvenne nel ’29, tre anni prima della mostra del cinema di Venezia.

All’inizio della sua storia, non vi era ancora una premio particolare per quelli che adesso si chiamano effetti speciali. Di fatto, vi si “avvicinava” il premio per gli “Engineering Effects”, ma in questa accezione, fin troppo generica, rientravano anche tutte le costruzioni sceniche/organizzazioni delle riprese del caso.

Non si è sentito il bisogno di un tipo di premio più specifico fino al 1938, anno in cui è stato indetto un premio speciale, chiamato appunto “Special Award – per gli straordinari risultati nella creazione di effetti fotografici e sonori”. L’anno successivo il premio è stato combinato con gli effetti sonori e chiamato per i successivi anni “premio per gli effetti speciali”. Tale nome è stato mantenuto fino al 1963, quando il premio è stato definitivamente ribattezzato come “il premio per i migliori effetti visivi” (così come tutt’ora lo conosciamo). E’ stato dato ogni anno dal 1963 ad oggi, con l’eccezione del 1973.

Tutti i premi oscar per gli effetti speciali!

La persona che detiene il primato sia per numero di candidature che di premi ricevuto è Dennis Muren, supervisore agli effetti speciali, che annovera nelle sue lavorazioni la storia intera dei VFX, dal primo Star Wars all’ultimo Jurassic Park, da “Indiana Jones ed il tempio maledetto” a “Wall-E”.

I candidati di quest’anno invece, con i relativi nomi dei VFX supervisor che verranno premiati, sono:

Deepwater: Horizon Craig Hammeck , Jason Snell , Jason Billington , e Burt Dalton
Dottor Strange: Stephane Ceretti , Richard Bluff , Vincent Cirelli , e Paul Corbould
Il libro della giungla: Robert Legato , Adam Valdez , Andrew R. Jones , e Dan Lemmon
Kubo e la spada magica: Steve Emerson , Oliver Jones , Brian McLean , e Brad Schiff
Rogue One: Una storia di Star Wars John Knoll , Mohen Leo , Hal Hickel , e Neil Corbould

Straordinariamente ed inspiegabilmente escluso dalla lista “Animali Fantastici“, tripudio di fantasia ed effetti speciali, ultimo scorcio visivo del mondo creato da J.K. Rowling.

pontolillo@ilas.com

Fu quando avevo 5 anni che scoccò la scintilla per la grafica 3D. L'uscita di Toy Story, film cult della Pixar, fu l'inizio del mio interesse per la nascente grafica in CGI. Dapprima nacque l'amore mai tramontato per il disegno, fu poi il tempo della grafica in 2D. Infine, diciottenne, approdai alla grafica tridimensionale, stregato dalle possibilità di poter raccontare e di ricreare qualsiasi cosa desiderassi. Dopo due anni ho iniziato a lavorare come 3D generalist, specializzandomi infine come Lighter TD, Concept artist e professionista Autodesk.

Review overview